Home » La Bottega Peter Maag

La Bottega Peter Maag

 - La Bottega Peter Maag

"Riassumendo le esperienze ed impressioni della mia carriera, osservando l'andamento della nuova leva musicale, la carriera frettolosa, spinta, finta, bruciante, rendendomi conto di un livello generale alto in tecnica, ma culturalmente scarso, accorgendomi che nell'educazione musicale di oggi ci sono molte lacune, vorrei contribuire a un auspicabile miglioramento con l'idea della "Bottega".

La "Bottega" è un centro internazionale sperimentale-didattico per giovani musicisti e cantanti che dimostrino di possedere particolari qualità, doti e preparazione musicale o già diplomati presso conservatori o istituti pareggiati italiani ed estri, giovani a cui mancano le esperienze (impossibili a farsi in una scuola musicale normale), a cui mancano forse il livello e la preparazione culturale che dia loro una sicurezza professionale, uno sviluppo consapevole e sereno del loro talento, una maturità tale da permettere le scelte giuste per l'avvio della loro carriera [...]. Ho scelto il nome di "Bottega" in riferimento alle Botteghe del Rinascimento, dove i Maestri e gli allievi vivevano a stretto contatto di lavoro artistico e di vita [...]. Spettacoli e concerti dovrebbero essere rappresentati anche in luoghi insoliti come opedali, fabbriche, carceri, svolgendo così anche una funzione educativa, culturale ed umanitaria."

(da La Bottega, progetto di Peter Maag, Bologna, 5/4/87)

                                                                                                                                                   Peter Maag

 

Il 26 novembre 2012 nasce a Verona il Fondo Peter Maag dalla donazione della Sig.ra Marica Franchi Maag del materiale relativo a La Bottega, il celebre laboratorio lirico voluto e istituito dal grande direttore d’orchestra svizzero. L'iniziativa nasce e mantiene un carattere di laboratorio che ospita i giovani artisti dalla loro formazione, alla crescita artistica sul campo guidata scrupolosamente fino al debutto. Delegato ufficialmente dalla stessa Sig.ra Franchi Maag per la tutela, la catalogazione, la direzione artistica e la gestione organizzativa è il Maestro Nicola Guerini, direttore d’orchestra e presidente del Fondo. Il Maestro Guerini ha voluto che proprio Verona – icona della lirica mondiale – diventasse portavoce del pensiero e dello spirito di Peter Maag, nella ricerca e nella valorizzazione dei giovani talenti. Quest’importante iniziativa crea un sodalizio permanente tra il patrimonio di uno dei più grandi direttori d’orchestra del secondo Novecento e la città scaligera, che lo ha conosciuto e amato artisticamente. Per tale progetto Verona apre il dialogo con le diverse realtà del teatro musicale per accogliere la “rinascita” della famosa “Bottega” - diapason di eccellenza, formazione e talento – con la sensibile partecipazione di artisti di chiara fama, in sinergia con enti e istituti di Alta Cultura. Verona, sede ufficiale del Laboratorio, ha voluto il sodalizio culturale con la città di Pesaro, realtà internazionale dell’Opera – in collaborazione pluriennale con l'Orchestra Filarmonica Gioachino Rossini che ospiterà gli stage e le masterclasses presso il Teatro Rossini e il Teatro Sperimentale. L’iniziativa, promossa dalla Fondazione Giorgio Zanotto, in collaborazione con il Banco Popolare, è patrocinata della Regione Veneto, dal Comune di Verona, dalla Regione Marche e dal Comune di Pesaro e vede il prezioso appoggio di AMAT – Associazione Marchigiana Attività Teatrali. Importanti collaborazioni del progetto sono quelle intraprese con l'Accademia di Belle Arti di Verona e l'Accademia di belle Arti di Urbino, l'Accademia Filarmonica di Verona, l'Università di Verona e l'Università Sapienza di Roma.

La “Bottega” rientra nelle attività del Fondo Peter Maag che, in collaborazione con la Società Lettaria  di Verona, la Fondazione di Belle Arti di Verona, l’Università “Sapienza” di Roma e la Fondazione Giorgio  Cini di Venezia, vanta un comitato di studiosi di fama internazionale come il Prof. Philip Gossett (membro onorario), il Prof. Gianmario Borio, il Prof. Antonio Rostagno nelle discipline musicali, il Prof. Manlio Pastore Stocchi, il Prof. Ernesto Guidorizzi, e il Prof. Rolando Damiani nelle discipline letterarie.                                                             

 - La Bottega Peter Maag

Direttivo 

Nicola Guerini, direttore d'orchestra e Presidente del Fondo Peter Maag

Donato Renzetti, direttore Principale e Membro Onorario del Fondo Peter Maag

 

Edizione 2015

Richard Barker, pianista e vocal coach

 Artisti Ospiti:

Alfonso Antoniozzi, baritono

Mariella Devia, soprano

La Bottega Peter Maag

Regione Veneto

La Bottega Peter Maag

Comune di Verona

La Bottega Peter Maag

Regione Marche

La Bottega Peter Maag

Comune di Pesaro

La Bottega Peter Maag

Provincia di Pesaro e Urbino

La Bottega Peter Maag

Comune di Cagli

La Bottega Peter Maag

Fondazione Giorgio Zanotto

La Bottega Peter Maag

Amat

in collaborazione con

in collaborazione con - La Bottega Peter Maag

in collaborazione con - La Bottega Peter Maag

Orchestra Filarmonica Gioachino Rossini

La Bottega Peter Maag

La Bottega Peter Maag

La Bottega Peter Maag

La Bottega Peter Maag

La Bottega Peter Maag

La Bottega Peter Maag